Tiro a segno, il sarnanese Scafa Andrea
bronzo ai Campionati Italiani

mercoledì 28 settembre 2011 - Ore 13:07  

Si sono svolti al Poligono di Milano, i Campionati Italiani di Tiro a Segno indetti dall’U.I.T.S. delle Categorie giovanili Juniores, Ragazzi e Allievi dove, nelle specialità individuali P10 (pistola aria compressa a 10 mt) e PL (pistola libera cal. 22 lr a 50 mt), il sarnanese Andrea Scafa, ha conquistato entrambi i podi con 2 medaglie di bronzo. Il tiratore, appena diciottenne, già pluricampione italiano con 6 titoli vinti nelle precedenti edizioni e componente della Nazionale Italiana Juniores, ha concluso al terzo posto entrambe le gare. In particolare molto bella e entusiasmante la prova nella Pistola Libera dove era entrato in Finale (10 colpi) dei migliori 8 con la 5^ posizione, una finale molto combattuta con un ottimo parziale di 93.8 (2° assoluto a soli 3 decimi dal 1°), in splendida rimonta e conclusasi col podio fortemente voluto e conquistato da un Andrea lucido, freddo e determinato preceduto solamente dai suoi compagni di squadra della Nazionale Dino Briganti (vicecampione del mondo nel 2010 ai mondiali di Monaco) e Dario di Martino. La prova di Andrea è un ottimo test in vista della Finale della Esc Youth league (torneo europeo a squadre nazionali under 18 nelle specialità C10 e P10 per le migliori 8 squadre europee), finale che l’Italia ha conquistato meritatamente battendo tutti nelle fasi di qualificazione (si era partiti da 48 squadre) e che si svolgerà l’8 e 9 ottobre a Budva (MNE). Altra giovane speranza della Sezione Tiro a Segno di Sarnano, Alessandro Fratini 15 anni categoria Ragazzi, sempre nella specialità P10 ha ottenuto un bellissimo 4° posto a un solo punto dal 3° gradino del podio con 366/400 punti (eguagliato il suo record personale), primo degli atleti marchigiani presenti, Alessandro ha condotto una gara costante e attenta dominando bene tutte le tensioni e le emozioni del momento clou della stagione sportiva.